Altri Filtri
Madonna di Tindari e le Vergini nere medievali (La).

Madonna di Tindari e le Vergini nere medievali (La).

  • Collana: L'ErmArte, 7
  • Formato: 17 x 24 cm
  • Rilegatura: Rilegato
  • Pagine: 106, 30 Ill. B/N, 75 Ill. Col., 96 Tav f.t.
  • Anno edizione: 2012
Condividi su:

La questione delle Madonne nere è stato nellultimo secolo uno degli argomenti più dibattuti fra storici e teologi. Il tema è stato spesso affrontato da prospettive contrastanti: da un lato si è cercato di negarne lesistenza allorigine e dallaltro la loro diffusione è stata legata ai culti ancestrali delle popolazioni precristiane dellEuropa continentale. La prima parte del volume ripercorre le diverse posizioni sullargomento cercandone una sintesi e proponendosi di riportare la questione allinterno del dibattito teologico fiorito fra i grandi ordini religiosi nella Francia del XII secolo. La seconda parte è dedicata al santuario di Tindari (ME) dove da secoli si venera il simulacro ligneo della Madonna nera, recentemente riportato alle sue forme medievali, cercando di mettere in luce le peculiarità del sito e della statua. Il ricco repertorio di immagini, oltre a illustrare le varie parti del testo, documentano nel dettaglio il complesso iter del restauro della scultura. Grande spazio viene riservato anche alle fonti testuali, alle quali è dedicata unampia appendice. (G.F.)

Prefazione di Giovanna Valenzano; Introduzione;Parte prima: Il concetto di Vergine Nera: Capitolo I - Origine e diffusione delle Vergini Nere: interpretazione di un fenomeno; Capitolo II - Fonti testuali per liconografia e liconologia delle Vergini Nere; Parte seconda: La Vergine Nera di Tindari: Capitolo I - La leggenda e la storia: le fonti; Capitolo II - Un ritrovamento inaspettato: i restauri; Capitolo III - Per una lettura stilistica e una proposta di cronologia; Conclusioni; Apparati: Illustrazioni; Appendice dei testi; Bibliografia; Indice dei nomi e dei luoghi; Indice delle tavole; Referenze fotografiche.

Forse ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Newsletter

Per essere informato regolarmente sulle nostre novità.