Altri Filtri
Latinorum Sacra.

Latinorum Sacra.

Il sistema religioso delle città latine: luoghi, culti, pratiche.

Condividi su:

Lanalisi sistematica dei sacra, ovvero linsieme di cose materiali e soprannaturali che costituiva lanima della città, sviluppata in questo lavoro di ricerca tenta di decodifi care le forme e le strutture della cultura religiosa latina, di rintracciarne e metterne a fuoco i caratteri e le specifi cità in relazione alla sfera cultuale di riferimento, al fine non solo di decifrare gli elementi peculiari ma, soprattutto, di defi nire e meglio specifi care i lineamenti sostanziali del sistema religioso adottato dai centri costitutivi del nomen Latinum.
Lanalisi storica e archeologica dei sacra attestati nelle città del Latium vetus qualifi cate dalle fonti antiche come parte della compagine latina prende in considerazione un arco cronologico compreso tra la tarda età arcaica e lepoca augustea. Questo orizzonte temporale, entro il quale si innescano, si compiono e si esauriscono tutti i processi di carattere storico, politico e culturale che comportano la progressiva inscrizione del mondo latino nellorbita geo-politica e istituzionale romana, consente di individuare la presenza di culti fondanti dellethnos, di comprendere gli effetti del riassetto degli equilibri politici, sociali e di conseguenza religiosi dettato dalle deduzioni coloniali e dalla risoluzione del conflitto romano-latino, di intendere la portata delle alterazioni che intervengono con la compiuta romanizzazione della regione.

CLARA DI FAZIO è cultore della materia in archeologia romana e dottore di ricerca in archeologia classica. Collabora con il Dipartimento di Scienze dellAntichità della SAPIENZA Università di Roma, dove ha svolto la sua formazione accademica. Nel 2012 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Beni Archeologici e nel 2011 ha ricevuto il riconoscimento per i migliori laureati della Facoltà di Lettere e Filosofi a conferito dalla FONDAZIONE ROMA SAPIENZA, per la tesi di Laurea Magistrale discussa nel 2009. È stata funzionario archeologo presso il Mibac-Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Molise e consulente scientifi co di istituzioni pubbliche e private. Si occupa di temi concernenti larcheologia e larte romana; tra i suoi principali interessi di ricerca, larcheologia del sacro e la religione romana, con particolare attenzione allo studio delle pratiche rituali e delle forme di culto e di comportamento religioso.

Introduction by Christopher Smith
Premessa dellAutrice

Capitolo I
Per unanalisi integrata della religione latina

Capitolo II
I sacra dei Latini: storia degli studi e ricorsi storiografici

Capitolo III
I Latini: dalla etnogenesi alla integrazione romana

Capitolo IV
La prospettiva del mito: origini e identità delle città latine

Capitolo V
Il sistema religioso latino
V.1 Il pantheon latino: articolazione e funzioni
V.2 Un caso di studio esemplare: le declinazioni di Iuno nelle città latine
V.3 I culti di Iuppiter nelle città latine
V.4 La dimensione del tempo sacro: calendari e feste
V.5 Protagonisti e forme della gestione del culto: le cariche sacerdotali e gli addetti alle res sacrae
V.6 Rituali e pratiche del sacro

Capitolo VI
Interazioni, connessioni, resistenze e identità: religione e religioni dei latini

Capitolo VII
Contesti, materiali e fonti

VII.1 Città originarie (le metropoli latine)
Antium
Ardea
Aricia
Cora
Fidenae
Gabii
Lanuvium
Lavinium
Praeneste
Satricum (Borgo le Ferriere)
Suessa Pometia (Caprifico di Torrecchia-Cisterna di Latina)
Tarracina
Tibur
Tusculum

VII.2 Colonie latine (tra la fine delletà monarchica e la guerra romano-latina)
Circeii
Norba
Setia
Signia
Velitrae

Appendici
1. Attestazioni cultuali nei centri ricordati dalle fonti letterarie
2. Culti attestati nelle città latine
3. Cariche sacerdotali e addetti al culto attestati nelle città latine
Abbreviazioni bibliografiche


Iscriviti alla Newsletter

Per essere informato regolarmente sulle nostre novità.