Altri Filtri
Ceramica in archeologia 2.

Ceramica in archeologia 2.

Antiche tecniche di lavorazione e moderni metodi di indagine. Nuova edizione ampliata.

  • Collana: Studia Archaeologica, 144
  • Formato: 17 x 24 cm
  • Rilegatura: Rilegato con sovraccoperta
  • Pagine: 720, 200 Ill. B/N
  • Anno edizione: 2007
Condividi su:

A circa vent'anni dalla pubblicazione, il manuale ormai classico di Ninina Cuomo di Caprio viene riproposto per rispondere a precise esigenze di studio nel campo della ricerca archeologica e di formazione nell'ambito universitario. Il testo è stato completamente ripensato e riscritto, valorizzando le qualità che lo hanno imposto nel settore: la chiarezza, la completezza, l'attenzione culturale e storica alla tecnologia della ceramica. Nel ripercorrere il cammino seguito da un manufatto fittile dalla modellazione in argilla alla cottura nella fornace a combustibile solido naturale, l'attenzione è rivolta non soltanto agli aspetti tecnici ma anche alla piena consapevolezza circa le molte facce della produzione ceramica. La trattazione è incentrata sul mondo antico ma non solo classico: si aprono sviluppi riguardanti sia la preistoria sia il mondo medievale. Tutto questo rende il volume uno strumento di lavoro ancora più prezioso. La seconda parte del manuale è dedicata alle analisi di laboratorio che possono essere utili per una migliore comprensione della ricerca archeologica ed è completata da un'appendice sulle fonti letterarie antiche.


Introduzione; Parte Prima: Antiche tecniche di lavorazione: 1 Quadro introduttivo, dallargilla al reperto e viceversa; Inserto A - Minerali e rocce; 2 Largilla; Inserto B - Processo di formazione delle rocce sedimentarie detritiche; 3 Minerali argillosi; Inserto C - Scala di Mohs; 4 Minerali non argillosi e materiali accidentali; Inserto D - Archeologia, Etnoarcheologia, Archeologia sperimentale; 5 Proprietà tecnologiche dellargilla e del manufatto ceramico; Inserto E - Ceramica da fuoco; 6 Lavorazione dellargilla; Inserto F - Argilla creta terra; 7 Modellazione; Inserto G - Oggi, tempi e modi di lavorazione in unofficina da vasaio tradizionale; 8 Essiccamento; Inserto H - Oggi, tornio e fornace in unofficina da vasaio tradizionale; 9 I rivestimenti, dallingobbio allo smalto; Inserto I - Scrivere sulla ceramica; 10 Rivestimenti argillosi e rivestimenti argillosi sinterizzati; Inserto L - Accordo dilatometrico tra manufatto e rivestimento; 11 Rivestimenti vetrificati; Inserto M - Il bucchero; 12 Decorazione nellantichità tecniche decorative sul manufatto crudo; Inserto N - Propagazione dellenergia termica; 13 Cottura; Riquadro Finale: il Poemetto di Omero sulla fornace.

Forse ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Newsletter

Per essere informato regolarmente sulle nostre novità.